Sintomi di glucosio alto

Sintomi di glucosio alto

Di: Olivia Cristina

Scopri i sintomi della glicemia alta, le sue cause e come trattarla.

Livelli elevati di glucosio nel sangue, noti come iperglicemia, sono una condizione che può colpire le persone con diabete o individui senza una storia della malattia. Riconoscere i sintomi è essenziale per cercare un trattamento adeguato ed evitare complicazioni.

Sintomi di glucosio alto

Sete eccessiva (polidipsia): Una delle prime manifestazioni dell'iperglicemia è la sete intensa e persistente. Ciò si verifica perché i reni cercano di eliminare l'eccesso attraverso il sangue, provocando una frequente escrezione di urina, che porta alla disidratazione e ad un aumento del bisogno di liquidi.

  1. Minzione frequente (poliuria): L’aumento della produzione di urina è un sintomo correlato alla polidipsia. Poiché il corpo cerca di eliminare il glucosio in eccesso attraverso l'urina, ciò porta a frequenti viaggi in bagno, soprattutto di notte.
  2. Stanchezza persistente: L’iperglicemia può causare una costante sensazione di stanchezza e debolezza. Ciò si verifica perché il corpo non è in grado di utilizzarlo efficacemente come fonte di energia.
  3. Visione offuscata: Un'elevata concentrazione di glucosio nel sangue può influenzare gli occhi, portando a una visione offuscata o temporanea temporanea.
  4. Infezioni frequenti: Le persone con livelli elevati di glucosio sono più suscettibili alle infezioni, come le infezioni del tratto urinario, a causa dell’urina concentrata di zucchero, che fornisce un ambiente favorevole alla crescita dei batteri.
  5. Perdita di peso involontaria: Sebbene l’iperglicemia possa portare ad un aumento dell’appetito, spesso le persone perdono peso involontariamente. Ciò si verifica perché le cellule non riescono a ottenere il glucosio di cui hanno bisogno per funzionare correttamente.
  6. Alito cattivo: Il tuo alito può assumere un odore fruttato o dolce a causa della presenza di corpi chetonici nel tuo respiro, che si verifica quando il tuo corpo brucia grassi invece di glucosio per produrre energia.
  7. Irritabilità: L’instabilità dei livelli di glucosio può portare a cambiamenti dell’umore, come irritabilità e difficoltà di concentrazione.

Inoltre è possibile che compaiano altri sintomi come nausea, mal di testa, scarsa cicatrizzazione, pelle secca e fame eccessiva.

Quale test dovrei fare per scoprire se il mio glucosio è alto?

Il test del glucosio stesso (valore di riferimento fino a 100 mg/dL) non è più indicato per verificare se la glicemia è alta, poiché è solo un indicatore di controllo e non viene utilizzato solo per la diagnosi. In questo senso è necessario effettuare ulteriori test come l’emoglobina glicata e glicosilata.

Tuttavia, è importante ricordare l’estrema necessità di digiunare correttamente per 12 ore, poiché il cibo può influenzare i risultati e generare un falso positivo.

Possibili complicazioni del glucosio alto

È importante sottolineare che l’iperglicemia non deve essere ignorata poiché, se non trattata adeguatamente, può portare a gravi complicazioni, come danni agli organi e ai vasi sanguigni. In questo senso, se si avvertono alcuni di questi sintomi in modo ricorrente, è fondamentale rivolgersi a un operatore sanitario per una valutazione e una diagnosi accurata.

Cosa aumenta il glucosio?

In linea di principio, il glucosio alto è causato da condizioni che influenzano la produzione di insulina, che è l’ormone capace di processare lo zucchero presente nel corpo.

Il glucosio può aumentare a causa di diversi fattori, la maggior parte dei quali sono causati da cattive abitudini alimentari e fisiche, ma anche da fattori genetici ed ereditari.

Sono loro:

  • Pancreatite
  • Alcune classi di medicinali
  • Infezioni
  • colpo
  • Ipercorticolismo
  • Stile di vita sedentario
  • Diabete mellito o gestazionale
  • Dieta squilibrata e non regolamentata
  • Sovrappeso

Trattamento

Per trattare la glicemia alta, devi prima consultare un medico per consigliarti il trattamento migliore.

Purtroppo, se sei già diventato diabetico, non è possibile invertire il processo e dovrai solo controllare la situazione, sia con la dieta, l'esercizio fisico, l'insulina o i farmaci. Tuttavia, se non sei ancora diabetico, puoi cambiare la situazione facendo attività fisica, mangiando correttamente, evitando il consumo di zucchero e alcol, evitando le sigarette e aumentando l'apporto di fibre.

Alimenti da migliorare

Latte scremato

Pescare

Pollo

Olio

Arachidi

Castagne

Fagiolo

riso integrale

Lattuga

Frutta fresca

formaggio bianco

Allora, ti piacerebbe saperne di più sul glucosio? Raccontacelo qui nei commenti e non dimenticare di condividere con i tuoi amici e familiari.

Appassionato di letteratura e tecnologia. Approfondendo la Bibbia e i temi religiosi, colma il divario tra la saggezza antica e la cultura giovanile. Scrivere è la tua conversazione con il mondo.